Invece di seppellire o cremare i loro parenti deceduti, alcuni scelgono questo ed è favoloso!

Quando muore una persona cara, si è di fronte a due opzioni: la sepoltura o la cremazione. Ma alcuni hanno deciso di andare oltre e fare questo …

Per alcuni è raccapricciante, per altri romantico, per altri semplicemente stupido. In ogni caso sta diventando un business, da quando la società “Algordanza” si è inventata di trasformare il 2% di carbonio di un corpo che resiste alla cremazione, in un diamante per ricordare.

Il corpo umano è formato da un 18% di carbonio. Il 2% di questo carbonio resiste alla cremazione, ed è questo carbonio che Algordanza utilizza per creare i cristalli. Un processo chimico estrae il carbonio dalle ceneri, riscaldato e convertito in grafite, che ha suo volta viene cotta (a 1.400 gradi) e compressa.

Il colore del diamante, che può variare dal bianco al blu scuro, dipende dal boro contenuto nelle ceneri del defunto. I prezzi partono da 4.259 franchi svizzeri (circa 3.500 euro).

Le richieste di trasformare le ceneri dei propri cari in diamanti sono in forte aumento. L’idea è venuta 10 anni fa ad un giovane imprenditore di Domat in Svizzera dopo aver letto un articolo sulla ricerca di uno scienziato russo sui diamanti di cenere da usare nei microcircuiti informatici. Guarda il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *