Aggiungere Aceto Bianco Al Detersivo Della Lavatrice Cambierà La Vostra Vita: Ecco Cosa Può Fare

Di prodotti per il bucato ne esistono davvero tanti!
Impossibile non impazzire nella ricerca di quello perfetto che sappia coniugare diverse funzioni tutte in uno, perché se uno va bene per una cosa, per l’altra dovete prenderne uno diverso.
Il rischi è quello di riempire l’armadio dei detersivi con mille flaconi diversi spendendo tempo e denaro in quantità. Esiste una soluzione diversa?

Certo, l’aceto bianco! Voi frugate in dispensa, e noi vi diremo tutti gli usi dell’aceto bianco per il bucato.
L’aceto normalmente presente in tutte le cucine ha infatti moltissime proprietà che possono essere sfruttate efficacemente anche per il bucato.

Le sue caratteristiche lo rendono perfetto per molti usi tanto da poter degnamente sostituire gli equivalenti chimici in commercio.

Non solo il suo basso prezzo lo rende assolutamente conveniente ma, inoltre, racchiudendo così tante funzioni che potrete avere tutto in un’unica bottiglia.
Un risparmio per la casa, per il portafogli e per l’ambiente assolutamente da cogliere.

Ecco tutti gli usi dell’aceto bianco per il bucato che vi faranno dimenticare per sempre i costosi ed inquinanti detergenti chimici.

Al posto dell’ammorbidente
Se versate nella vaschetta della lavatrice una piccola quantità d’aceto al posto dell’ammorbidente otterrete un bucato soffice e profumato. In pratica il risultato sarà lo stesso ma in più l’aceto bianco rispetterà maggiormente le fibre e sarà completamente biodegradabile.

Coadiuvante del detersivo
Aggiungere mezza tazza di aceto bianco direttamente sui capi quando si fa un lavaggio in lavatrice aumenta il potere pulente del detersivo e rende i colori più intensi e brillanti.
Questo perché l’aceto bianco ha il potere di fissare il colore alle fibre che così non sbiadiscono a causa dei frequenti lavaggi.

Elimina i residui dei detersivi
Proprio così, l’aceto bianco in lavatrice aiuta a rimuovere i residui di detersivi che possono permanere su alcuni capi anche dopo il risciacquo. Questo inconveniente accade soprattutto se si usano detersivi in polvere e il problema è più evidente soprattutto sui capi scuri, anche se per i soggetti allergici andrebbe evitato su tutti gli indumenti.
Rimuove gli aloni dei deodoranti
Quante volte i deodoranti che utilizziamo lasciano sui nostri capi degli antiestetici aloni?
Se volete eliminarli e salvare i capi incriminati usate l’aceto bianco.
La sua componente acida li dissolverà in un attimo.
Via i cattivi odori
I cattivi odori tendono a fissarsi su capi che indossiamo, soprattutto quelli di cucina e di sigaretta. Anche se potrà sembrarvi strano noterete che se usate l’aceto bianco gli odori spariranno.
Dissolve le macchie
Se non riuscite a rimuovere delle macchie particolarmente ostinate sui vostri capi provate a metterli in ammollo in una bacinella contenente acqua calda e mezza tazza di aceto bianco.
Lasciateli li tutta la notte e al mattino lavateli come di consueto. In alternativa potete spruzzare dell’aceto puro direttamente sulle macchie e frizionare.

Eliminare la carica elettrostatica,alcuni tessuti tendono ad accumulare carica elettrostatica.
Se questo vi infastidisce prima di lavarli metteteli in ammollo per mezz’ora in una bacinella con acqua e 6 cucchiai di aceto bianco.

Rimuovere i peli degli animali
Tra tutti gli usi dell’aceto bianco per il bucato questo è forse il meno noto.
Eppure se aggiungete dell’aceto bianco al normale ciclo di lavaggio potrete constatare con i vostri occhi che una volta asciutti i capi saranno completamente privi dei peli di animali che prima li invadevano.
Anticalcare per la lavatrice
Ebbene si, l’aceto bianco può sostituire interamente la funzione dell’anticalcare.
Questa sostanza è infatti capace di dissolvere il calcare presente nell’acqua tenendo pulite e disincrostate tutte le componenti interne della lavatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *