Tutti l’hanno sempre presa in giro. Ma quando ha compiuto 22 ani e ha pubblicato queste foto, si sono tutti calmati.

Tanya Rybakova è nata in Russia e sin da tenera età ha dovuto fare i conti con un problema di salute: la poliomelite.

I genitori si sono impegnati per rimanere positivi, anche se erano terrorizzati dall’idea che la figlia non avrebbe mai avuto una vita normale. In realtà, esami ulteriori erano arrivati a una conclusione totalmente diversa: la bambina stava bene, era solo debole.

I genitori erano sollevati anche se ancora scossi. Sapevano di dover avere particolare cura delle loro figlia, soprattutto per quanto riguardava il cibo. Volevano che crescesse forte.

Da quello che la ragazza ricorda, nei primi anni di vita le venivano dati “carne, latte intero, carboidrati – tutto quello che poteva farmi prendere peso. Quando sono arrivata in età da scuola ero già in sovrappeso”.

vk.com/tanya_rybakova

All’età di 14 anni, Tanya pesava ormai più di 100 kg e molti ragazzini la prendevano in giro. “Cicciona, vacca, bomba – mi sono sentita dire di tutto ogni giorno. Non solo alle mie spalle, ma anche in faccia”, ricorda la ragazza, pensando ai giorni della scuola.

Perdeva così la sicurezza in sé e si rifugiava nell’unica consolazione che conosceva: il cibo. Così descrive quel periodo: “Per alleviare il dolore di tutte quelle prese in giro mangiavo più dolci. Lo facevo per sentirmi al sicuro, ma era un circolo vizioso”.

Tanya avrebbe voluto fuggire in un mondo di fantasia, dove nessuno potesse accorgersi del suo aspetto fisico. “Non mi piacevo, non riuscivo neanche a guardarmi allo specchio”.

Bild auf Twitter anzeigen

Provava a perdere peso ma senza successo. Ogni dieta aveva solo effetti di breve periodo, finiva sempre per prendere chili. Aveva anche provato con l’esercizio fisico. “Quando pesi 90 chili riesce difficile anche correre”.

E come succede a chi è in sovrappeso, il corpo di Tanya ha iniziato ad avere problemi, capelli e unghie deboli, oltre a continue sensazioni di malessere. Sapeva di non poter continuare così. All’inizio dell’università ha così deciso di provare un nuovo metodo per tornare in forma.

Questo il suo approccio: “Ho deciso di buttare giù il mio personale sistema alimentare. Avrei mangiato un certo quantitativo di proteine, carboidrati e grassi, a seconda delle attività svolte durante la giornata”.

Ha così iniziato a leggere sempre di più su diete e nutrizione, a fare più esercizi andando praticamente dovunque a piedi. In soli dieci mesi, è riuscita a perdere 25 kg. Ma era solo l’inizio.

Chi un tempo l’aveva chiamata “vacca grassa” faceva fatica a riconoscerla: aveva fatto quello che tutti ritenevano fosse impossibile.

Dopo quattro mesi di impegno e disciplina, Tanya aveva perso 50 kg: aveva anche dovuto sottoporsi a un’operazione per rimuovere la pelle in eccesso.

Con un’altezza di 1,60 m la ragazza pesa oggi 52 kg. Crede che risultati del genere si possano raggiungere e vuole incoraggiare anche altra gente: “Cambiare è possibile, non sono il solo esempio. Si può cambiare quindi il modo di vedere il mondo, si può tornare ad avere stima di se stessi e cambiare l’attitudine degli altri verso di noi. Non è semplice, ma ne vale la pena”.

Tanya ha adesso 29 anni e ha più di 200.000 follower su Instagram, che si rivolgono a lei per avere suggerimenti sull’alimentazione. E per chi fa fatica a tenere un peso regolare, Tanya ha tre consigli:

1. Pensare perché si vuole perdere peso

Non sarete motivati se non avete uno scopo. Perdere peso non è sufficiente. Trovate degli obiettivi concreti: la salute, la sfida personale…

2. Dimenticare le diete magiche

Non vanno bene per il vostro corpo, vi aiutano sul momento ma non sono bilanciate. Al contrario di uno stile di vita equilibrato, che ha effetti a lungo termine.



3. Credere in se stessi

Se non avete fiducia in voi stessi, non raggiungerete alcun risultato. Ma se ne avete e vi prefissate uno scopo, niente sarà impossibile.

Tanya è la prova che la sua teoria funziona! tanto di cappello per il coraggio, la disciplina e la volontà di ferro. Come non notare quanto stia meglio oggi!

Provate solo a immaginare cosa potreste fare anche con un minimo impegno seguendo i consigli di Tanya!

Loading...