Queste 10 immagini prese dalla camera da letto vi apriranno gli occhi. E la cosa peggiore è che non potete farci nulla!

Condividi

Il modo in cui facciamo il letto determina molto del modo in cui dormiamo. E il modo in cui riposiamo può dirci molto su che tipo di persona siamo. Volete sapere di più su chi vi dorme affianco e su chi “porta i pantaloni” nella relazione? Questa selezione di immagini fa per voi: sicuramente vi riconoscerete in alcune di esse.

Finale con sorpresa

Entrambi dormono sui lati opposti del letto, ciascuno guardando il proprio lato della parete. Almeno uno dei due tende a sporgersi verso l’estremità, col corpo penzolante da un lato. Se succede ogni tanto, esprime la necessità di godersi una buona notte di sonno in santa pace. Ma se succede di continuo, non è sicuramente una cosa buona per la coppia. Forse è il caso di fare una bella chiacchierata!

Il granchio (persona a sinistra dell’immagine)

Questa posizione è possibile con moltissime varianti, ma sempre senza avere un contatto. Le persone che dormono in questa posizione hanno bisogno di spazio e libertà. I partner, d’altro canto, preferiscono rannicchiarsi accanto (come nell’immagine). Ma si sa: gli opposti si attraggono.

Il tetto

I partner sono sdraiati sulla schiena e LEI è accoccolata sotto la spalla di lui. Di solito succede solo quando ci si addormenta. È un chiaro segno di dominanza da parte dell’uomo, e di devozione femminile.

Conversazione sul cuscino

Entrambi sono sdraiati l’uno di fronte all’altro, ma non c’è contatto fisico. Questa posizione è molto frequente all’inizio della relazione! Queste coppie hanno molto da dirsi e amano guardarsi negli occhi.

Hollywood

Questa è la tipica posizione da film! LUI è sdraiato sulla schiena, e LEI è rannicchiata sul suo petto come una gattina che fa le fusa. La testa di lei poggia completamente sul petto di lui, e le gambe sono intrecciate. Questa posizione è di solito associata solo alla “fase luna di miele”, giacché essendo di fatto scomoda, non funziona assolutamente sul lungo periodo.

Il nodo d’amore

Entrambi sono sdraiati l’uno di fronte all’altra, mentre le gambe formano un nodo, per almeno 10 minuti. Una volta che entrambi si addormentano, il nodo tende a sciogliersi. Questa posizione indica una relazione bilanciata tra i due, e una tensione erotica latente.

 

Il Cucchiaio classico (donna all’interno)

In questa posizione, LEI può lasciare che lui la avvolga con tutto il suo calore maschile. LUI, invece, può mostrare il suo istinto protettivo con un abbraccio comodo e accogliente.

Cucchiaio all’inverso (uomo all’interno)

In questa posizione LUI può mostrare il suo lato più delicato e lasciare che sia lei a proteggerlo e a dedicarsi a lui. LEI accetta di buon grado questa inversione dei ruoli, dimostrando di essere una donna moderna.

Schiena contro schiena

La classica posizione, per addormentarsi, di una coppia che ha già una buona vicinanza, ma apprezza anche avere il proprio spazio. È il perfetto compromesso: intimità e comodità allo stesso tempo!

Gli amanti della libertà 

Questa posizione è molto simile alla prima, con la differenza che qui i partner sono molto più vicini allo sfiorarsi. Queste coppie hanno bisogno di un bel po’ di spazio per concedersi una buona dormita, e in tutta probabilità avranno una lunga e felice vita insieme. Questa è la posizione in cui dormo, comunque. E la tua, qual è?

La prossima volta che voi e il vostro partner vi sdraierete sul letto, date un’occhiata alla posizione nella quale vi addormentate – potreste notare qualcosa che non vi aspettavate.