I medici gli chiedono di smettere di tormentare la figlia morta – 30 minuti dopo, è successo questo

Questa storia è avvenuta l’ultimo dell’anno. Ruslan e Anastasia Odonec avevano invitato amici e parenti nella loro grande casa. Dotata di palestra e piscina, è la casa in cui tutti vorrebbero vivere!

Quel giorno, prima dei festeggiamenti, i bambini giocavano mentre gli adulti cucinavano. Tutto procedeva bene, ma non sapevano che il nuovo anno sarebbe cominciato nel peggiore dei modi per loro.

 

ale1

VK.COM

Gli adulti si trovavano in cucina. Radomir, 5 anni, giocava con la sorella Alesya, 3 anni, e con i loro cuginetti. All’improvviso i genitori si sono accorti che era calato uno strano silenzio, brutto segno quando si parla dei bambini.

In genere riuscivano a sentire Alesya da qualsiasi parte della casa, ma in quel momento tutto era incredibilmente calmo e silenzioso.

ale2

VK.COM

Quando Ruslan ha trovato sua figlia, è rimasto sconvolto. Alesya giaceva esanime in fondo alla piscina. Ruslan è corso a prenderla, ma la bambina di 3 anni non respirava più.

Quando Anastasia è uscita in piscina e ha visto la figlia, ha iniziato a gridare a perdifiato, poi è svenuta. Presto hanno chiamato un’ambulanza e Ruslan ha cercato di rianimare la bambina.

Il problema è che Ruslan non lo aveva mai mai fatto in vita sua, lo aveva solo visto nei film.

pool1

DAILYMAIL

I soccorsi sono arrivati dopo dieci minuti e Ruslan ha chiesto ai medici di aiutare la piccola Alesya.

Ma secondo i medici, non c’era più niente da fare.

Ruslan li ha pregati di insistere, ma i medici stavano già chiamando la polizia per informarli della morte della bimba.

fhkkjhgh

YOUTUBE

Ma Ruslan si rifiutava di arrendersi. Si è seduto accanto alla sua Alesya e ha cercato di rianimarla, finchè i paramedici non gli hanno chiesto di smettere. Ma Ruslan si è rifiutato di lasciarla andare.

All’improvviso, 40 minuti dopo aver recuperato la figlia dall’acqua, Ruslan ha di nuovo sentito il battito.

hjkjhjk

VK.COM

I paramedici non riuscivano a crederci. La bambina era stata dichiarata morta 30 minuti prima!

L’hanno portata direttamente in ospedale perché era caduta in un coma profondo. I medici hanno fatto del proprio meglio per salvare la vita della piccola Alesya, e i suoi genitori vivono nella speranza di sentire di nuovo la sua risata.

Alesya si è risvegliata due settimane dopo. I medici non pensavano che si sarebbe ripresa. Ma la bambina ancora non riusciva a muoversi o a parlare.

Tuttavia, Alesya è una bimba sorprendente. Dopo alcune settimane ha ripreso a parlare. Nel giro di qualche mese è guarita del tutto!

ale3

VK.COM

A volte i genitori hanno i superpoteri, e grazie a Ruslan, Alesya diventerà una donna forte, felice e bella!

Loading...